Ti trovi qui: Home » Adempimenti dottorandi

ADEMPIMENTI DOTTORANDI

 

Per tutti i dottorandi

 

1. DIDATTICA

Ciascun Dottorando deve frequentare ogni anno 30 ORE di convegni e seminari di DIDATTICA COMUNE (10 cfu) e 30 ORE DI DIDATTICA DI SETTORE (10 cfu).

Ai Dottorandi che attestino lo svolgimento di un’attività lavorativa dipendente è richiesto di frequentare 15 ORE DI DIDATTICA COMUNE. A titolo integrativo i Dottorandi lavoratori dovranno presentare una relazione quadrimestrale sull’attività di ricerca svolta. Tali relazioni dovranno essere trasmesse alla Segreteria e alla Direzione del Corso con le seguenti scadenze: 30 aprile, 31 agosto, 31 dicembre. Le prime due relazioni (30 aprile e 31 agosto) dovranno essere accompagnate da alcune righe di presentazione a cura dei rispettivi tutor, l’ultima relazione (31 dicembre), invece, dovrà essere esposta oralmente come per gli altri dottorandi. Si raccomanda, inoltre ai Dottorandi lavoratori, per quanto è nelle loro possibilità, di frequentare anche le lezioni obbligatorie facenti parte dei cicli strutturati (vedi ultra).

Nel caso di soggiorno di studio all’estero per un periodo minimo di 3 mesi , presso un’Università straniera, previa convenzione con il nostro Ateneo, gli obblighi riguardanti la didattica comune si riterranno adempiuti con tale soggiorno.

 

2. CICLI STRUTTURATI DI LEZIONI

Tutti i Dottorandi dovranno frequentare, come lezioni obbligatorie, i seguenti cicli strutturati di lezioni che costituiscono, insieme alla didattica comune, il percorso formativo del Corso.

I anno: “L’approccio metodologico nelle scienze giuridiche”.
II anno: “Il linguaggio giuridico”.
III anno: “Le fonti nei diritti”.
 

 

3. LIBRETTO

Sul libretto dovranno essere indicate e attestate dalla Segreteria le ore di frequenza della didattica comune e delle altre lezioni rientranti nei "cicli strutturati". La partecipazione alle attività di didattica di settore dovrà essere attestata dai rispettivi tutor durante la presentazione della relazione di fine anno. Sul libretto dovrà anche comparire l'indicazione dell'eventuale soggiorno all'estero svolto dal Dottorando.

 

4. RELAZIONE FINALE ANNUALE

Ogni dottorando iscritto fino al XXIX ciclo del Corso, compreso, dovrà inviare alla Segreteria del Corso, al termine dell'anno solare, una RELAZIONE SCRITTA SULL'ATTIVITÀ DI RICERCA E, IN GENERALE, SULLE ATTIVITA' ACCADEMICHE svolte durante l'anno. Tale relazione sarà poi presentata oralmente dal Dottorando, affiancato dal tutor, al Consiglio del Corso di Dottorato in data da fissarsi annualmente dal Consiglio stesso.

Per i dottorandi in servizio a partire dal XXX ciclo del Corso, compreso, tale adempimento dovrà essere evaso entro e non oltre il 31 ottobre del terzo anno (a partire dal suddetto ciclo, infatti, il Corso segue l'anno accademico e non più l'anno solare).

 

5. PERIODO DI STUDIO ALL’ESTERO

Al fine di incentivare l'internazionalizzazione e di completare il percorso formativo del dottorando, il Corso prevede l’obbligo dello svolgimento di un periodo di studio e di ricerca all'estero.
Nel caso di un periodo di studio all’estero della durata minima di 3 mesi
, gli obblighi riguardanti la didattica comune si riterranno adempiuti con tale soggiorno.

 

6. SITO INTERNET DELLA SCUOLA

A tutti i Dottorandi si raccomanda di TENERE AGGIORNATI I DATI CHE LI RIGUARDANO SUL SITO DEL CORSO. Qualunque modifica o variazione dovrà essere comunicata alla Segreteria o alla Direzione.

Si ricorda che tutte le comunicazioni, oltre a quelle di informazione sulle attività didattiche, saranno comunicate con e-mail e che perciò è indispensabile fornire alla Segreteria un indirizzo e-mail che il dottorando controlli regolarmente.

 

Per gli iscritti al primo anno

 

1. FOTOTESSERE

FAR PERVENIRE ALLA SEGRETERIA DEL CORSO DI DOTTORATO o personalmente o via posta (Via S. Geminiano, 3, 41121 Modena, alla cortese attenzione della dott.ssa Liberatori) TRE FOTO FORMATO TESSERA ENTRO IL 31 DICEMBRE DELL'ANNO D'ISCRIZIONE, tali foto saranno inserite nel libretto che ogni Dottorando riceverà in seguito e su cui avrà cura di annotare le presenze alle varie attività del Corso.

 

2. SCHEDA PERSONALE

I Dottorandi dovranno INVIARE, ENTRO IL 15 GENNAIO, LA PROPRIA SCHEDA PERSONALE COMPRENDENTE CURRICULUM VITAE E PROGETTO DI RICERCA DA INSERIRE SUL SITO del Corso. A tal fine si può prendere a modello una delle schede già inserite sul sito stesso che possono essere visionate cliccando sul nome di uno dei dottorandi (apparirà il CV e in fondo alla pagina il link al progetto di ricerca).

 

Per gli iscritti al II e III anno

 

1. LEZIONI SEMINARIALI

I dottorandi iscritti al II e al III anno, dovranno tenere una "LEZIONE SEMINARIALE", rientrante nelle attività di didattica comune. Tali lezioni saranno tenute dai dottorandi stessi ai propri colleghi su di un tema concordato preventivamente con il tutor.

 

Per gli iscritti al III anno

 

1. AMMISSIONE ALL'ESAME FINALE

Coloro che terminano il percorso nel Corso, devono in data da fissarsi da parte del Consiglio, ESPORRE IN BREVE, DAVANTI AL CONSIGLIO STESSO, UN SUNTO DEL CONTENUTO DELLA LORO TESI DI DOTTORATO, frutto della loro attività di ricerca. Durante questa riunione del Consiglio del Corso sarà deliberata l'ammissione dei dottorandi all'esame finale. In tale occasione si esamineranno e si valuteranno anche le eventuali richieste di proroga.

ADEMPIMENTI PER L'ESAME FINALE
Consultare il seguente articolo: "Esame Finale"


 



Per qualsiasi informazione ulteriore contattare:
SEGRETERIA - dott.ssa Gabriella Liberatori, segreteria.dottgiur@unimore.it, 059.205.8208;
DIREZIONE - direzione.dottgiur@unimore.it, 059.205.8304.